Pasta risottata con rapa rossa e pecorino al tartufo

Pasta risottata con rapa rossa e pecorino al tartufo

Ingredienti:

300 gr Pasta Nutrifree Mezze penne
1 scalogno
2 Rape rosse al vapore
50 gr pecorino senese al tartufo
20 gr Grana Padano
olio di oliva qb
brodo vegetale qb
pepe

Soffriggere lo scalogno in una padella, aggiungere le rape rosse tagliate a cubetti. Aggiungere le mezze penne ed iniziare ad aggiungere il brodo vegetale poco alla volta fino alla completa cottura della pasta.
A fuoco spendo aggiungere i formaggi e mantecare.
Serivire in un piatto con l’aggiunta di pepe macinato al momento.

Rosa del Deserto

Rosa del Deserto

Oggi Erica, mia sorella, mi ha fatto assaggiare dei biscotti buonissimi. Biscotti Rosa del Deserto.

Ingredienti:

250 gr. Farina di riso
200 gr. Burro
150 gr. Zucchero
2 uova
1 bustina di lievito
Corn flakes quanto basta

Togliete il burro dal frigorifero e fatelo ammorbidire a temperatura ambiente. In una terrina mettete la farina, lo zucchero, il burro, le uova e la bustina di lievito. Lavorate il tutto per pochi minuti. Con la pasta fate tante piccole palline che dovrete passarle nei corn  flakes schiacciatele un po’, infine sistematele in una teglia e cuocetele a forno preriscaldato a 180 gradi per 15′.

Piadina

Piadina Ingredienti per l’impasto:

300 gr di farina NUTRIFREE Mix per Pane
250 ml di latte tiepido
10 gr di sale una noce di burro

Ingredienti per la farcitura:

Tutto quello che piú vi piace! Preparazione: disponete il preparato a fontana sul piano di lavoro. versate il latte, il sale e il
burro sciolto ed iniziate ad impastare il tutto con le mani o con un mixer. Dividete l’impasto in parti uguali e formate con esso delle palline.

Con il mattarello stendete le palline per ottenerne un disco. Scaldate una padella antiaderente e mettete a cuocere la piadina.

Quando vedrete formarsi delle bollicine in superficie, girate la piadina con la paletta e fate cuocere l’altro lato.

Ripetete con altre piadine per il numero che volete. Il segreto per raggiungere la giusta consistenza dell’impasto: se durante la lavorazione l’impasto sembra
troppo secco, correggete pure aggiungendo qualche cucchiaio di acqua tipieda per ottenere un impasto omogeneo ed elastico.

Se invece aggiungiamo troppa acqua, possiamo recuperare la consistenza dell’impasto con qualche pizzico di farina.

Biscotti con gocce di cioccolato

Biscotti con gocce di cioccolato

Dose per 15 biscotti
Tempo di preparazione: 15 minuti

Tempo di cottura: 8-10 minuti

 

Ingredienti:

150 g di farina di riso
1/2 cucchiaino di bicarbonato di sodio
1/2 cucchiaino di sale
115 g di burro, ammorbidito
75 g di zucchero semolato
75 g di zucchero di canna
1/2 cucchiaino di estratto di vaniglia
1 uovo
150 g di cioccolato fondente o al latte tagliato a pezzetti.

Esecuzione:

Preriscaldate il forno a 190°C. Setacciate la farina, il bicarbonato di sodio e il sale in una ciotola. In un’altra ciotola mescolate burro, zucchero e vaniglia fino ad ottenere un impasto cremoso. Sbattete le uova, quindi versatele nella miscela di farina e scaglie di cioccolato.

Mettere in frigo per 30 minuti.

Formare delle palline (noce) e mettere sulla carta da forno. Infornate e cuocete 8-10 minuti. Sfornate e mettete su un una griglia.

Si conservano in un contenitore ermetico fino a 3-4  giorni.

Pasta integrale con farina di Teff

Pasta integrale con farina di Teff

Oggi ho provato una pasta integrale con farina di Teff.

Il teff è un super cereale molto nutriente e privo di glutine, il più piccolo al mondo (1 mm di diametro), tanto che il suo nome deriva dall’amarico “teffa” che significa perdita, a sottolineare la facilità con cui i suoi chicchi possono sfuggire dalle mani.

Ho provato questa pasta con un condimento molto semplice, carote e topinambur stufati e mi è piaciuta molto. Non vedo l’ora di provarla con altri condimenti.

Polpo di Silvana

polpo di silvana

Polpo di Silvana

Questa ricetta fantastica del polpo è di Silvana, la mamma di Antonio.

Preparazione:

Mettere sul fuoco una pentola con acqua, immergere il polpo e coprire con il coperchio. Far bollire il polpo per 45/50 minuti.

A cottura avvenuta, lasciare il polpo nella pentola fino a quando l’acqua di cottura non si raffredda.

Preparare la bottiglia di plastica con la quale si darà forma cilindrica alle carni del polpo: tagliare la sommità della bottiglia ed inserite all’interno il polpo e sigillare poi il tutto con la pellicola trasparente.

Lasciare il polpo in frigo per una notte.

Al momento di servirlo, tagliare la bottiglia di plastica, estrarre il polpo in un unico blocco cilindrico ed affettarlo finemente con un coltello o con una affettatrice, come se fosse un salame!

Servire il polpo condito con olio, limone e pepe a piacere.

Torta di Mele e Cannella senza glutine

Torta di Mele e Cannella senza glutine

Ingredienti:
100 g di burro
80 g di zucchero
1 pizzico di sale
2 uova
120 g di Mix per Dolci Nutrifree
1 cucchiaino di lievito per dolci
1 mela golden
2 cucchiai di zucchero
1 cucchiaio di cannella in polvere

Preparazione:

Accendete il forno a 180 gradi. Sbucciate le mele, togliete il torsolo, tagliatele in quattro parti per poi ridurle a dadini e mettetele in un contenitore con delsucco del limone in modo da non farle annerire.

In un contenitore, usando uno sbattitore a fruste, miscelate il burro con lo zucchero e, quando sarà montato, unite le uova.

Unite tutti gli ingredienti, il lievito, sale ed infine versate a pioggia il mix per dolci mescolando con molta cura.

Imburrate ed infarinate una tortiera da 18 cm di diametro e versatevi il composto. Subito dopo unite le mele precedentemente sgocciolate dal succo di limone.

Ricoprite la superficie della vostra Torta di Mele e Cannella con zucchero e cannella e cuocete in forno già caldo a 180 gradi per circa 40 minuti.
Sfornate e fate raffreddare

Tortino di Patate

Tortino di Patate

Oggi ho provato a fare un tortino di patate molto sfizioso. Provate a farlo e fatemi sapere!

Ingredienti:

200 g di patate
1         uovo
pangrattato q.b.
sale q.b.
noce moscata q.b.
scamorza

Esecuzione:

Lessate le patate e schiacciatele con lo schiacciapatate. Aggiungente l’uovo e il pangrattato. Impastate il tutto.

Ungete gli stampini da forno con burro e pangrattato.

Mettere metà composto, aggiungere un pezzo di scamorza e poi coprire con l’altra metà del composto. Finire con pangrattato e un goccio d’olio.

In forno a 200°C per 10-15 minuti

Provateli con abbondanti funghi porcini trifolati. Ottimo!

Gamberoni alla griglia!

Gamberoni alla griglia

Una super veloce e facile ricetta …senza glutine!

16 gamberoni crudi
1 spicchio d’aglio schiacciato
4 cucchiai d’olio d’oliva
Succo di 1/2 lime
3 cucchiai di prezzemolo tritato

Mettete i gamberoni in una ciotola con aglio, olio e prezzemolo. Lasciate marinare in frigorifero per almeno 2 ore.

Quando siete pronti per cuocere, riscaldate la griglia finché fuma, quindi grigliate i gamberoni, a gruppi, 3 minuti per lato finché si rosolano e sono  cotti.

Servite con fettine di lime e per la gioia di noi celiaci con un bel cucchiaio di riso basmati condito con erbe aromatiche!